Ponte di Messina, la stoccata di Bugani al Movimento: «Da M5s a Ncd il passo è breve». E posta un video di Beppe Grillo di 10 anni fa

«Ricordiamoci da dove veniamo», dice lo storico esponente del Movimento

La proposta di Matteo Renzi – che ha rispolverato un vecchio cavallo di battaglia del centrodestra – di realizzare il ponte sullo stretto di Messina, ha trovato un’apertura da parte del premier. Giuseppe Conte si è detto disponibile a valutare. «Il Ponte? Senza pregiudizi valuterò tutto. Ci sono tante infrastrutture da valutare, a cominciare da binari unici», ha affermato ieri il premier in conferenza stampa. E anche alcuni esponenti del M5s, da sempre contrari all’opera, sembrano non escludere la realizzazione del progetto. Almeno, nessun deciso no è arrivato dopo le parole di Giuseppe Conte.

«Non è la priorità, viene prima la manutenzione delle opere pubbliche già esistenti» ha detto l’eurodeputato Fabio Massimo Castaldo che però non è sembrato del tutto avverso all’idea. Ma a criticare la timida apertura di alcuni esponenti del Movimento, ci ha pensato Massimo Bugani in un post su Facebook.

«Sento esponenti del M5S che iniziano a parlare di ponte sullo stretto. Dopo Tav, Tap, Ilva e autostrade ovunque, un bel ponticino di 3,5 km sarebbe ein plein», scrive lo storico esponente del M5s. «Ho letto pure la notizia di tre bravissimi eurodeputati sospesi. Dal M5S al NCD (nuovo centrodestra ndr) il passo è breve se non ci ricordiamo da dove veniamo e quali erano i nostri sogni», continua.

E conclude con un’ulteriore stoccata: «Mi si dirà: “Ma se non governi non capisci la complessità”. Risponderò: “Ma se non stai più in strada non capisci le persone”». Poi ha postato un video di Beppe Grillo, data 16 luglio 2009. Nel filmato il fondatore del M5s critica aspramente il progetto del Ponte di Messina e afferma: «Affidiamo la vita a gente che vuole realizzare progetti così folli, dobbiamo essere cauti».

Leggi anche: