Atlanta, accusato di omicidio il poliziotto che ha sparato a Rayshard Brooks

Il 27enne afroamericano è stato ucciso con due colpi alla schiena, come confermato dall’autopsia. L’agente che aperto il fuoco è accusato di omicidio. Il collega presente sul luogo del fatto è stato demansionato a lavori d’ufficio

Undici capi d’accusa, fra i quali omicidio, per l’ex agente di polizia di Atlanta Garrett Rolfe che ha sparato alle spalle a Rayshard Brooks, afroamericano di 27 anni. Ucciso mentre migliaia di persone in centinaia di cittadine negli States e nel mondo si sollevavano per protestare contro l’uccisione di George Floyd, morto soffocato sotto le ginocchia dell’agente Derek Chauvin, anche lui ora accusato di omicidio (volontario). A diffondere la notizia dell’incriminazione, le autorità di Atlanta, in Georgia. Subito dopo il fatto, Rolfe è stato prima sospeso e poi licenziato dal suo incarico nella polizia mentre il collega presente sul luogo dell’uccisione è stato demansionato e impiegato in lavori di ufficio.


Il fatto

Tutto è cominciato quando qualcuno dal ristorante della catena Wendy’s ha chiamato la polizia per segnalare la presenza di un sospetto nel piazzale davanti al locale (locale che poi sarà dato alle fiamme dai manifestanti). Stando a quanto ricostruito, quando gli agenti sono arrivati sul posto per il controllo, hanno trovato il giovane addormentato nella sua auto. Dunque lo hanno fatto scendere e lo hanno sottoposto all’alcoltest per verificare quale fosse il suo tasso alcolemico nel sangue. Essendo il risultato del test positivo, gli agenti hanno tentato di procedere con l’arresto.

Da questo momento in poi la situazione precipita rapidamente. Brooks si ribella all’arresto e, come dimostrano le immagini circolate sui social network, comincia una colluttazione tra i tre che culmina con dei colpi di pistola (due) che sorprendono il 27enne alle spalle uccidendolo. Come confermerà poi anche l’autopsia, Rayshard Brooks è morto per i danni riportati ad alcuni organi e alla conseguente emorragia. Secondo i medici legali non ci sono dubbi che si sia trattato di un caso di omicidio. Oggi la notizia degli undici capi di imputazione, compreso l’omicidio.

Leggi anche: