Gucci sceglie per il suo nuovo mascara Ellie Goldstein, la modella con la sindrome di down

La ragazza, 18 anni, ha già posato per brand importantissimi. È la prima volta, però, che un marchio di alta moda la sceglie per la sua campagna

Il gusto, l’estetica, sono tra le cose più democratiche che esistano. E non conoscono discriminazioni razziali, differenze fisiche. Il mondo della moda, nell’ultimo decennio, è stato precursore dell’abbattimento dei pregiudizi. La modella che ha reso famoso lo stile “curvy”, Ashley Graham. Oppure Winnie Harlow, che della sua vitiligine ha fatto un caratteristica di bellezza rara. Poi c’è Ellie Goldstein e Gucci, per la prima volta, ha scelto per il lancio di un nuovo mascara una modella affetta da sindrome di down.

Diciottenne di Ilford, a Nord di Londra, il viso di Goldstein, truccato con il mascara “l’Obscur”, è comparso sull’account Instagram della maison fiorentina. La modella ha iniziato la sua carriera facendo la classica gavetta tra pubblicità e shooting. Poi, tre anni fa, è stata presa da un’agenzia che ha nel suo portfolio modelli con disabilità. Goldstein, prima di essere selezionata dal direttore creativo Alessandro Michele, aveva già posato per brand importanti come Vodafone e Nike. Ma è la prima volta che il suo volto è prestato a un marchio di alta moda.

Gli scatti di Goldstein, realizzati dal giovane fotografo e artista David Pd Hyde, compariranno anche sulle pagine di Vogue Italia. Nonostante il successo ottenuto, la 18enne britannica ha scelto di proseguire gli studi universitari: Goldstein è iscritta alla facoltà di arti performative del college di Redbridge.

Leggi anche: