Coronavirus, in Lombardia lieve calo dei nuovi casi (98). Arrivano in ritardo da Comuni e ospedali i dati sui morti: 21, dopo i 6 di ieri

Stabile il numero di pazienti in terapia intensiva: 11. Il numero dei decessi è oltre il triplo di ieri ma è dovuto all’aggiornamento tardivo dei dati di Comuni e ospedali

Il bollettino del 2 luglio

Rispetto a ieri, è in leggero calo il numero di casi di Coronavirus in Lombardia. Secondo i dati ufficiali pubblicati dalla regione, oggi sono 98 i nuovi positivi, poco meno rispetto ai 109 di ieri e i 62 del 30 giugno. Più consistente l’aumento dei decessi. Nelle ultime 24 ore sono stati 21, ieri ne erano stati registrati 6 mentre il 30 giugno solo 4. Bisogna specificare però che questo aumento è dovuto a un aggiornamento dei dati dell’anagrafe e degli ospedali. Il numero totale delle vittime è 16.671.


Regione Lombardia ha specificato che dei nuovi casi di contagio 30 fanno riferimento a test sierologici mentre 36 sono debolmente positivi. Nelle ultime 24 ore i tamponi effettuati sono stati 9.440, per un totale di 1.054.415. Stabile il numero di pazienti in terapia intensiva: 11. Il numero dei pazienti guariti o dimessi è arrivato a 67.610, 188 in più nelle ultime 24 ore.

Le province

I cittadini lombardi positivi al Covid-19 suddivisi per provincia:

  • Bergamo (+23)
  • Mantova (+5)
  • Milano (+28) di cui +17 a Milano città
  • Brescia (+9)
  • Monza e Brianza (+2)
  • Lodi (+3)
  • Cremona (+5)
  • Lecco (+2)
  • Varese (+5)
  • Como (+4)
  • Pavia (+3)
  • Sondrio (+2)

Leggi anche: