Sondaggi, la maggioranza degli italiani teme ancora il Coronavirus ed è preoccupata per il portafogli. Il 47% voterebbe centrodestra

Secondo un’indagine di Euromedia Research, c’è un certo pessimismo tra gli italiani. Se si andasse a votare ora la Lega otterrebbe il 25,5%

Il Coronavirus spaventa ancora gli italiani, al di là delle rassicurazioni ottimistiche di alcuni esperti. Il 65,9% teme ancora il contagio. A rivelarlo un’indagine Euromedia Research realizzata per La Stampa. Mentre il 61,2% è preoccupato per la propria situazione finanziaria. Stessa percentuale di chi si sente pessimista in vista dell’autunno. E per il 38,9%, se il Covid ci ha cambiati, è stato in peggio, contro il 18,8% che pensa invece che siamo cambiati in meglio durante l’emergenza.


Fonte: La Stampa

Se si andasse a votare ora, il 47,1% voterebbe per il centrodestra, mentre il 41,9% per l’area di governo. Dei partiti di centrodestra a primeggiare è la Lega con il 25,5%, segue Fratelli d’Italia  con il 13,6% e  Forza Italia con il 7,3%. Mentre dei partiti di maggioranza, il primo è il Partito Democratico, lontano però dalla Lega con i suoi 20,2 punti. Segue il  Movimento 5 Stelle con il 16%, terzo Italia Viva con il 3,4%.

Il pessimismo, dunque, fa perdere fiducia nelle istituzioni, anche internazionali come l’Organizzazione mondiale della sanità. Il 54,2% si dichiara diffidente verso l’ente, mentre solo il 38,3% indica l’Oms come punto di riferimento.

Leggi anche: