Coronavirus, tornano a salire i contagi: +208, nonostante i 15mila tamponi in meno. I morti sono 8 – Il bollettino della Protezione civile

Dopo la Lombardia, l’incremento dei nuovi casi è più forte in Emilia-Romagna, Campania e Lazio, regioni dove negli ultimi giorni sono stati individuati focolai importanti di Covid-19

Il bollettino del 6 luglio

Tornano a salire sopra quota 200 i nuovi casi giornalieri di Coronavirus in Italia. Dopo l’incremento di +192 di ieri, oggi, 6 luglio, i contagi sono saliti a +208: più della metà dei casi si trova in Lombardia, +111. Il dato odierno arriva a fronte di un numero bassissimo di tamponi: nelle ultime 24 ore, sono stati eseguiti 22.166 test. Il 5 luglio, invece, i tamponi processati erano stati 37.462.


I morti totali, dall’inizio del monitoraggio dell’epidemia, sono arrivati a quota 34.869: +8 rispetto a ieri. Il dato relativo ai decessi del giorno precedente risulta in linea con quello di oggi: ieri i deceduti a causa della Covid-19 sono stati +7. Invece, 192.241 persone hanno superato la malattia: +133 guariti nelle ultime 24 ore. Le persone attualmente positive sono 14.709 mentre i casi totali di positività in Italia hanno raggiunto la cifra di 241.819.

Scende, ma lievemente, il numero di persone ricoverate in terapia intensiva sul territorio nazionale: sono 72 (-2), di cui la metà esatta si trova in Lombardia. I ricoverati con sintomi aumentano di un’unità rispetto a ieri: sono 946. Sono 13.691 invece le persone sottoposte a isolamento domiciliare. Ad oggi, il totale dei tamponi effettuati è di 5.660.454, per 3.412.010 casi singoli testati.

Ieri e oggi a confronto

L’andamento dei nuovi contagi negli ultimi 10 giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: