Coronavirus in Lombardia, raddoppiano i morti (da 4 a 8), salgono i contagi e anche le terapie intensive (+2)

Già ieri era stato registrato un +2 nelle terapie intensive: un trend, dunque, che sembra essere in crescita. Va meglio Milano, preoccupano invece Mantova e Bergamo

Il bollettino del 12 luglio

I dati di domenica 12 luglio

Oggi, 12 luglio, sono 77 i nuovi casi di Coronavirus in Lombardia contro i 67 di ieri. 16 sono debolmente positivi e 15 sono stati registrati a seguito di test sierologici. Dunque un numero in leggera crescita. Raddoppiano, invece, i morti: 8 contro i 4 di ieri per un totale di 16.748 decessi dall’inizio della pandemia. I guariti oggi sono 68.199 mentre i dimessi 2.098.

I ricoverati sono 160 (-13) contro i 173 di ieri (-17): in terapia intensiva ci sono ancora 31 persone, ieri erano 29 (+2). Anche oggi, dunque, un aumento di due unità. Il numero di tamponi eseguiti oggi è di +9.545 (ieri +7.055) per un totale di 1.142.932. Va meglio Milano dove i casi sono +6 (in provincia) e +5 (in città): ieri erano rispettivamente +26 e +15. Preoccupano, invece, Mantova e Bergamo (che superano Milano) con, rispettivamente, +27 e +21. Nessun contagio a Lodi, Pavia e Sondrio.

Le province

Ecco i casi di Coronavirus suddivisi per provincia:

  • Mantova (+27)
  • Bergamo (+21)
  • Monza e Brianza (+7)
  • Milano (+6) di cui +5 a Milano città
  • Brescia (+6)
  • Cremona (+6)
  • Varese (+1)
  • Lecco (+1)
  • Como (+1)
  • Lodi (=0)
  • Sondrio (=0)
  • Pavia (=0)

Foto in copertina di repertorio: Ansa/Matteo Corner

Leggi anche: