La Polonia conferma il presidente conservatore Duda, sfuma la sfida al ballottaggio dell’europeista Trzaskowski

Non riesce il ribaltone per il sindaco di Varsavia, arrivato al ballottaggio dopo aver incassato il 30,4% dei voti contro il 43,5% del presidente uscente

Si riconferma il presidente polacco Andrzej Duda che vince il ballottaggio contro Ralaf Trzaskowski. Duda ha ottenuto il 51,21% dei voti, contro il 48.79% dell’avversario, con lo spoglio ormai arrivato a conclusione con oltre il 70% di affluenza.


EPA/RADEK PIETRUSZKA | Il sindaco di Varsavia, Rafal Trzaskowski, sconfitto al ballottaggio per le elezioni presidenziali in Polonia

Dai primi exit poll sviluppati da Ipsos, il voto è rimasto incerto su un testa a testa serrato tra il leader del fronte conservatore e lo sfidante europeista. Ma nel corso dello spoglio notturno è arrivata l’accelerata di Duda, spinto anche dal voto per posta, che stavolta ha rappresentato una porzione più importante dei voti rispetto al passato a causa dell’emergenza Coronavirus. Già al primo turno delle presidenziali lo scorso 28 giugno, Duda aveva chiuso in vantaggio con il 43,5%, mentre Trzaskowski si era piazzato secondo con il 30,4%.

Leggi anche: