I topi di Banksy invadono la metropolitana di Londra: l’invito è a usare le mascherine contro il Coronavirus – Il video

«If You Don’t Mask, You Don’t Get» si intitola la nuova opera dell’artista misterioso comparsa nella London underground

Dopo aver invaso il bagno di Banksy durante la quarantena in piena emergenza Coronavirus, i ratti disegnati dall’artista inglese si spostano in metropolitana. «If You Don’t Mask, You Don’t Get», è il titolo della nuova opera dello street artist comparsa a Londra. Un invito insomma a usare le mascherine per evitare il diffondersi del contagio: «Se non indossi la mascherina, non capisci»

Visualizza questo post su Instagram

. . If you don’t mask – you don’t get.

Un post condiviso da Banksy (@banksy) in data:

Banksy ha postato sul suo canale Instagram il video della realizzazione della sua nuova installazione. Nel filmato appare un uomo vestito da addetto alla sanificazione intento a decorare il vagone della metropolitana. Si tratterebbe appunto dello stesso artista. In conclusione del video la celebre canzone dei Chumbawamba, Tubthumping, ma in una versione riadattata: «I get lockdown, but I get up again» («Sono stato in lockdown, ma mi alzo di nuovo»).

Leggi anche: