Mela contro Pera. Apple denuncia per plagio una società che ha “osato” scegliere come logo un frutto

«Questo è un duro colpo per noi. Combatterlo ci costerà decine di migliaia di dollari», spiegano dal team di Perpear, la società che ora si trova a combattere contro Cupertino

Una mela morsicata. Prima a colori, poi di un grigio leggero, poi cromata e poi ancora bianca o nera, senza nessun rilievo o sfumatura. Il logo di Apple è uno dei simboli più famosi al modo, un logo disegnato dal 1976 da Rob Janoff e scelto da Steve Jobs per dare ai suoi prodotti un’idea di semplicità in un mondo in cui i pc erano ancora macchinari complessi. È comprensibile quindi che l’azienda di Cupertino tenga a difendere la sua Mela, anche se ora sta circolando una storia che rende chiaro come Apple sia disposta a schiacciare chiunque osi avvicinarsi al suo marchio.

In questi giorni è stata resa pubblica un’azione legale di Apple contro Prepear, un’app di ricette salutari sviluppata dalla società Super Healthy Kids. L’app ha come simbolo una pera disegnata, tutta di colore verde. Le somiglianze con il logo di Apple non sono molte ma secondo Cupertino sono abbastanza per intraprendere un’azione legale. Anzi, secondo Cupertino la sola esistenza di questo logo provocherebbe «l’indebolimento del carattere distintivo» della sua mela.

La petizione per «salvare la Pera da Apple»

Nell’atto di opposizione, che si può trovare per esteso in rete, si specifica che il marchio di Prepear consiste in un «design minimalista di un frutto con una foglia ad angolo retto, che richiama prontamente il famoso logo Apple e crea un’impressione commerciale simile». L’atto risale a fine marzo ma la storia è stata resa pubblica negli ultimi giorni, denunciata su Instagram dalla stessa Super Healthy Kids.

In un post la società ha spiegato come Apple abbia già usato questa strategia con altre aziende in passato, tutte colpevoli di aver scelto come logo un frutto stilizzato: «Questo è un duro colpo per noi. Combatterlo ci costerà decine di migliaia di dollari. La cosa folle è che Apple ha fatto questo a dozzine di altre piccole aziende con un logo di frutta, e molte hanno scelto di abbandonare il loro logo o chiudere bottega». Immancabile la petizione su Change.org, l’hashtag per i social invece è #savethepearfromapple.

Visualizza questo post su Instagram

Dear Instagram Friends- I NEED YOUR HELP! I know there are a lot of heavy things going on in the world right now, and this is nothing in comparison, but I need your help in a situation that is affecting me, my family, and my coworkers. Please help! Many of you know that I started a business called Prepear almost 5 years ago. It is an app that you can store all your recipes in one place, plan your meals, make grocery lists, and get your groceries delivered all in one place. Recently @apple yes, The trillion dollar Apple, has decided to oppose and go after our small business’ trademark saying our pear logo is too close to their apple logo and supposedly hurts their brand? This is a big blow to us at Prepear. To fight this it will cost tens of thousands of dollars. The CRAZY thing is that Apple has done this to dozens of other other small business fruit logo companies, and many have chosen to abandon their logo, or close doors. While the rest of the world is going out of their way to help small businesses during this pandemic, Apple has chosen to go after our small business. I’m not trying to get anyone to stop using or buying Apple products. I feel a moral obligation to take a stand against Apple’s aggressive legal action against small businesses and fight for the right to keep our logo. We are defending ourselves against Apple not only to keep our logo, but to send a message to big tech companies that bullying small businesses has consequences. HOW YOU CAN HELP: 1 Sign the petition (link in my bio or in my stories) 2 Share that same link on Facebook, Instagram, Twitter, etc. http://chng.it/QPd2mRYW #savethepearfromapple

Un post condiviso da Healthy Kids Recipes•Routines (@superhealthykids) in data:

Leggi anche: