La Covid-19 è un complotto per uccidervi con i vaccini? Ancora il medico NoVax e le assurdità sui tamponi

Continua l’attacco nei confronti dei medici e operatori sanitari basati su “catene di Sant’Antonio” complottiste che viaggiano sui social

Il 16 agosto 2020 il canale Youtube complottista Radio Greg pubblica un video dal titolo «State comprando il biglietto per un viaggio verso la morte» che inizia con l’immagine di quello che sembra essere la procedura del tampone diventato assai noto durante l’emergenza Covid-19. A seguire viene riportato il video di un volto noto a Open, il medico NoVax Roberto Petrella che aveva scambiato un messaggio diffuso sui social per verità scientifiche e che continua, nonostante tutto, ad attaccare un vaccino che ancora non c’è.

Un video pubblicato solo per ottenere visualizzazioni sulla base di un bacino di utenza che vuole credere a una certa narrativa, quella negazionista della Covid-19 e per far seguire altri canali e vendere gadget online.

Come funziona il test del tampone?

Ecco un video dove vengono mostrate le modalità dei due tamponi con alcune riprese dal vivo:

Il «meme» del tampone

Ecco il testo presente nell’immagine presente nel video e diffusa sui social:

Inserendo quella bacchette nel naso si desidera rompere la barriera sanguigna ematoencefalica del cervello, affinché qualsiasi microbo possa penetrare attraverso quei vasi sanguigni rotti nell’organismo!!! Ecco perché molti asintomatico iniziano ad avere sintomi dopo l’esame!!!

Lo strumento noto come «tampone» è una stacca flessibile che difficilmente potrebbe perforare o rompere delle «barriere» nella cavità nasale arrivando addirittura alla barriera ematoencefalica, soprattutto se lo stesso bastoncino è fatto per essere spaccato a metà in un preciso punto di rottura che vediamo spesso segnato in rosso! A che pro? Se avete visto il video precedente, il pezzo che raccoglie il campione viene messo in un contenitore (vedi foto sotto) mentre la parte tenuta in mano dall’operatore sanitario viene esclusa e gettata via.

Il tampone viene posizionato nella zona della rinofaringe, come possiamo vedere in questa immagine dettagliata:

Il riferimento per la rinofaringe è evidenziato in verde.

Dove si trova la barriera ematoencefalica? Leggiamo di che cosa si tratta, citando in questo caso la Treccani:

Struttura funzionale interposta fra sangue e parenchima nervoso, che regola selettivamente il passaggio sanguigno di sostanze chimiche da e verso il cervello, proteggendo il sistema nervoso da avvelenamenti e intossicazioni.

Detta in parole povere, stiamo parlando di una barriera che separa il cervello dal sangue ed è presente nei capillari al suo interno. Un sistema di protezione che se superato potrebbe danneggiare il cervello, dunque che cosa ha a che vedere con la Covid-19? Niente! Inoltre, ce ne vuole di «penetrazione» per danneggiare una parte del cervello usando un bastoncino spezzabile facilmente a metà passando per la rinofaringe. Ecco perché il video di Radio Greg inizia con una evidente buffonata.

Pare che l’origine dello screenshot sia un post Facebook pubblicato il 4 agosto 2020 dall’utente Debora:

L’intervento del NoVax

Il video continua con un intervento del medico NoVax Roberto Petrella, pubblicato sul suo profilo Facebook, dove legge un testo palesemente prelevato da qualche post come quello pubblicato il 29 luglio 2020 da Eleonora Brigliadori (lo trovate completo a fine articolo):

COVID-19 significa CERTIFICATO DI IDENTIFICAZIONE DELLA VACCINAZIONE CON INTELLIGENZA ARTIFICIALE, e 19 per l’anno 2019 in cui è stato creato.

COVID-19 non è il nome del virus, ma il nome del PIANO INTERNAZIONALE PER IL “CONTROLLO E LA RIDUZIONE DELLE POPOLAZIONI”, che si è sviluppato nel corso di decenni ed è stato lanciato nel gennaio 2020.

L’origine del testo risulta chiaramente complottista e l’originale circolava a maggio via Whatsapp. Ecco la spiegazione su come è stato dato il nome spiegato dai colleghi di Facta:

Al contrario, sappiamo che il termine Covid-19 è stato annunciato dall’Organizzazione mondiale della sanità l’11 febbraio 2020, a definire la malattia da nuovo coronavirus: le lettere «Co» indicano il termine corona, «vi» sta per virus, «d» è l’iniziale di disease (che in lingua inglese significa malattia), mentre il numero «19» è l’indicazione temporale dell’identificazione dell’epidemia, che risale al 31 dicembre del 2019, con il focolaio di Wuhan (Cina).

Nell’elaborare questo nome, l’Oms ha seguito le best practices, cioè le buone pratiche (riportate qui per trasparenza) elaborate dalla Food and Agriculture Organization (Fao) e alla World Organization for Animal Health (Oie), che hanno l’obiettivo di «ridurre al minimo l’impatto negativo non necessario dei nomi delle malattie sul commercio, i viaggi, il turismo o il benessere degli animali ed evitare di offendere qualsiasi gruppo culturale, sociale, nazionale, regionale, professionale o etnico».

Siccome il medico NoVax riprende il testo diffuso sui social, aggiungendo qualche considerazione personale con insulti annessi, analizzeremo quello.

Il terrore pseudoscientifico

Il messaggio è chiaro, così come le accuse: «state attenti, non fate i test perché con i vaccini vi vogliono RICONFIGURARE, indebolirci e farci morire!!11!». Insomma, secondo il testo preso per serio dal medico NoVax dai test arriva ai vaccini per «riconfigurarvi» come se foste un computer o un cellulare affinché andiate in tilt:

Le persone testate appariranno sempre più positive nei test, circa il 90%. QUESTO È L’OBIETTIVO!
È per questo motivo che hanno iniziato i test con i bambini (i loro figli potrebbero essere i prossimi dopo), perché non possono ancora imporre il test agli adulti.
L’11 maggio in Francia, sono stati imposti esami di massa in tutte le scuole (700.000 / settimana). Quanto sopra non è mai stato pubblicato nei media. Bene, i proprietari supremi dei media sono i cosiddetti “Maestri dell’Elite”.
Quindi … Una volta che tuo figlio è stato sottoposto a screening, si forzerà l’intera famiglia e i contatti immediati a essere sottoposti a screening, RICONFIGURATI
Non siamo malati, solo portatori sani… Ma appariranno positivi nei test.
Tutto ciò di cui hanno bisogno è questo: FAI CREDERE CHE È MALATO.
Essere positivi significa essere etichettati come dannosi …come gli ebrei.
Rifiutare il rilevamento è l’unica chiave per evitare di essere vaccinati…
Una volta vaccinati saremo tutti malati, indeboliti … E il resto lo sai…

Risulta già un problema soltanto accusare un vaccino che ancora non c’è, possibile che un medico si affidi a un testo circolato prima su Whatsapp e poi su Facebook come se fosse una fonte credibile e scientifica? Non è la prima volta, come abbiamo visto in un precedente articolo, così come non è la prima volta che dobbiamo affrontare il tema dei fantomatici vaccini che modificano il DNA umano.

La fonte e il «copione»

Ad un certo punto del video compare un elenco – indicato come «Da Indice Alfabetico di Dino Tinelli» – dove vengono evidenziate due frasi:

18 MILIONI DI ITALIANI IN MENO ENTRO 7 ANNI (Novembre 2018)

18 MILIONI DI ITALIANI IN MENO ENTRO 7 ANNI EXTRAPEDIA MOVIE

L’elenco proviene dal sito di Dino Tinelli dove ogni voce rimanda a video legati al mondo del complottismo, dei NoVax e della «terra piana». Tra i suoi video troviamo anche quello dove sostiene la fantomatica teoria della cura del cancro con la curcuma, ma con l’arrivo del Sars-Cov-2 ha cavalcato l’occasione per «insegnare a fare i medici ai medici». Non mancano i video che parlano di lui in maniera ironica o meno:

Grazie al dettaglio scopriamo che il video era stato pubblicato il giorno prima, il 15 agosto 2020, dal canale Youtube di Dino Tinelli.

Insomma, come capita spesso vengono presi video altrui che ottengono visualizzazioni al fine di poterne ottenere nel proprio canale altrettante – se non una manciata, ma va bene tutto – senza grossi sforzi: basta scaricare il video e ricaricarlo, magari senza citarne la fonte.

Il video originale diffuso dai canali NoVax.

Operatori sanitari come i nazisti?

Quello a cui stiamo assistendo, e da più fonti, è un vero e proprio atto di diffamazione nei confronti dei medici, infermieri e operatori sanitari che in questi mesi hanno lottato in prima linea contro il virus. Frasi come quelle riportate nel messaggio virale tra i NoVax e complottisti vari sono molto pesanti e inculcano nella mente paragoni con il nazismo e fascismo:

Essere positivi significa essere etichettati come dannosi …come gli ebrei.

C’è da dire che il medico NoVax non riprende quella orrida frase per intero, evitando di citare gli ebrei.

Stiamo assistendo ad accuse pesanti simili a quelle fatte anche all’interno del Parlamento italiano da parte del Dott. Pasquale Bacco e per il quale il Dott. Bassetti si è seccato non poco durante una diretta streaming.

Il post Facebook completo

Ecco il post Facebook completo pubblicato da Eleonora Brigliadori, lo stesso ripreso dal medico NoVax per il suo video:

È importante!!! manca poco tempo perché ricominci un altro sterminio!!! fermiamolo prima che ci chiudano in gabbia definitivamente…
COVID 19 Programma di sterminio di massa? TUTTO DIPENDERÀ DALLA CIRCOLAZIONE DI QUESTE INFORMAZIONI (Non fare i test è l’unico modo per salvarsi). Vedi urgentemente per te e per i tuoi BAMBINI. Perché in televisione ciò non verrà fuori.
Molte persone affermano che NON VERRANNO VACCINATI ma la maggior parte verrà vaccinata o cesserà di esistere per la società: non sarà in grado di viaggiare senza un vaccino, non sarà in grado di andare al cinema e in futuro non potranno uscire di casa, ecc. ecc. Questo sta già accadendo in alcune città della CINA. E la SPAGNA è il paese pilota di prova insieme all’Argentina e ai paesi latini.
Tutto è già stato attivato in tutte le aziende e nei media per la vaccinazione di massa.
Due componenti di questo futuro vaccino sono classificati come difesa segreta …
COVID-19 significa CERTIFICATO DI IDENTIFICAZIONE DELLA VACCINAZIONE CON INTELLIGENZA ARTIFICIALE, e 19 per l’anno 2019 in cui è stato creato.
COVID-19 non è il nome del virus, ma il nome del PIANO INTERNAZIONALE PER IL “CONTROLLO E LA RIDUZIONE DELLE POPOLAZIONI”, che si è sviluppato nel corso di decenni ed è stato lanciato nel gennaio 2020.
NON TI TRACCIAMO !
Ciò che REATTIVA il virus è il terreno immunitario indebolito della vaccinazione. Quello che intendono iniettarci (7 vaccini più terribili degli altri) è una vera discesa all’inferno con l’obiettivo di un massiccio spopolamento di oltre l’80% …
NON FARE I TEST, I TEST NON SONO AFFIDABILI
Lo affermano i produttori del test, nessuno dei test è in grado di rilevare il virus SARS-COV 2, ma solo un’infinità di piccoli virus innocui o detriti cellulari che fanno naturalmente parte del nostro microbiota.
Le persone testate appariranno sempre più positive nei test, circa il 90%. QUESTO È L’OBIETTIVO!
È per questo motivo che hanno iniziato i test con i bambini (i loro figli potrebbero essere i prossimi dopo), perché non possono ancora imporre il test agli adulti.
L’11 maggio in Francia, sono stati imposti esami di massa in tutte le scuole (700.000 / settimana). Quanto sopra non è mai stato pubblicato nei media. Bene, i proprietari supremi dei media sono i cosiddetti “Maestri dell’Elite”.
Quindi … Una volta che tuo figlio è stato sottoposto a screening, si forzerà l’intera famiglia e i contatti immediati a essere sottoposti a screening, RICONFIGURATI
RICORDATI CHE…
Non siamo malati, solo portatori sani… Ma appariranno positivi nei test.
Tutto ciò di cui hanno bisogno è questo: FAI CREDERE CHE È MALATO.
Essere positivi significa essere etichettati come dannosi …come gli ebrei.
Rifiutare il rilevamento è l’unica chiave per evitare di essere vaccinati…
Una volta vaccinati saremo tutti malati, indeboliti … E il resto lo sai…
L’unica soluzione per salvare la nostra umanità è far capire alle persone che NON devono essere TESTATE. Non metterti alla prova, non dare loro ciò che manca, non cadere nella loro trappola.
Almeno non puoi dire che NON SEI STATO AVVERTITO!
Condividi il più ampiamente possibile e IL PIÙ VELOCE POSSIBILE perché il processo È GIÀ IN CORSO

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English).

Leggi anche: