Usa, alla convention repubblicana ospite d’onore la coppia che ha puntato le armi contro i manifestanti – il video

Mark e Patricia McCloskey, i due avvocati di St. Louis, sono finiti sotto inchiesta per aver puntato due armi contro manifestanti pacifici di Black Lives Matter

Mark e Patricia McCloskey, i due avvocati che hanno attirato l’attenzione nazionale dopo aver puntato le pistole contro i manifestanti di Black Lives Matter fuori dalla loro casa di St. Louis, hanno difeso il diritto di usare le pistole per autodifesa e per difendere la loro proprietà nella prima notte della convention nazionale repubblicana del 24 agosto 2020.

Mark e Patricia non si limitano a difendere le loro azioni, sostenendo le politiche del presidente Trump, ma lanciano un avvertimento: «questi radicali non si accontentano di marciare per le strade, vogliono camminare nelle sale del congresso, vogliono prendere il sopravvento, vogliono il potere. Questo è il partito di Joe Biden, queste sono le persone che si occuperanno del tuo futuro e del futuro dei tuoi figli. Non sono soddisfatti di diffondere il caos e la violenza nelle nostre comunità […] quindi non commettere errori, non importa dove vivi, la tua famiglia non sarà al sicuro nell’America dei democratici radicali».

Leggi anche:

Immagini: PBS NewsHour
Editing video: Vincenzo Monaco