Coronavirus, prima frenata: stabili i contagi (1.444) anche se crescono ancora i tamponi. Guariti sopra quota mille (+1.322) e un decesso – Il bollettino della Protezione civile

Le regioni con più contagi sono, oggi 29 agosto, Lombardia, Campania e Lazio rispettivamente con 289, 188 e 171 casi

Il bollettino del 29 agosto

Stabile il numero di casi di Coronavirus in Italia: oggi sono +1.444 contro i +1.462 di ieri e i +1.411 del giorno prima, come riporta il bollettino della Protezione Civile. Il numero totale dei contagi è di 266.853 dall’inizio della pandemia. Oggi un decesso contro i +9 registrati ieri e i +5 del giorno prima. In totale sono 35.473. Il numero di tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore è di +99.108 contro i +97.065 di ieri. Il totale dei test, dall’inizio del monitoraggio, è arrivato a 8.509.618. Segno che, nelle ultime settimane, si stanno facendo moltissimi tamponi, soprattutto ai vacanzieri di rientro dall’estero. Le regioni che ne hanno fatto di più sono stati Lombardia, Veneto e Lazio.


I dati di oggi 29 agosto 2020

I dimessi e i guariti oggi sono 208.224 contro i 206.902 di ieri: un boom di +1.322 in appena 24 ore. Un dato incoraggiante che lascia ben sperare. Gli attualmente positivi, invece, sono 23.156 (ieri 23.035, +121 in una sola giornata) mentre i ricoverati con sintomi sono 1.168 (ieri 1.178, quindi -10). Salgono, invece, le terapie intensive: 79 persone (ieri 74, il giorno prima 67), quindi +5. Ed è questo dato che preoccupa gli esperti. In 21.909, adesso, si trovano in isolamento domiciliare (+126) contro i 21.783 di ieri. Le regioni con più contagi sono, oggi 29 agosto, Lombardia, Campania e Lazio rispettivamente con 289, 188 e 171 casi.

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Questi i dati degli attualmente positivi al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: