Coronavirus, stabile l’aumento dei contagi (+978) anche se crescono i tamponi. 8 i morti, 13 nuovi ricoveri in terapia intensiva – Il bollettino della Protezione civile

Aumentano i ricoverati con sintomi di quasi 100 unità: sono 1.380 i posti letto occupati in ospedale dai pazienti Covid. Le tre regioni con il maggior incremento di nuovi casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (242), Lazio (125) e Campania (102)

Il bollettino del 1° settembre

Continuano a diminuire i casi giornalieri di Coronavirus: dopo il calo di ieri (996 contagi con 58.518 tamponi), le nuove infezioni registrate nelle ultime 24 ore sono state 978. Il dato arriva a fronte di un incremento considerevole nel numero di tamponi processati: oggi, 1° settembre, sono stati inseriti nel bollettino della Protezione Civile i dati relativi a 81.050 test. I casi totali individuati nel Paese dall’inizio dell’epidemia sono 270.189, mentre i test processati complessivamente hanno raggiunto la cifra di 8.725.909.


Si registrano 8 nuove vittime in Italia (ieri erano 6): il totale dei morti sale così a quota 35.491. I guariti, invece, sono arrivati alla cifra di 207.944. Il numero di persone attualmente positive è di 26.754. Di questi, 1.380 sono ricoverati con sintomi (ieri erano 1.288), 107 si trovano in terapia intensiva (ieri erano 94) e 25.267 sono sottoposti a isolamento domiciliare (ieri erano 26.078). Le tre regioni con il maggior incremento di nuovi casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (242), Lazio (125) e Campania (102).

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: