Veneto, il candidato del centrosinistra è positivo al Covid. E Zaia (oltre il 70%) rinuncia agli spazi tv

«Stiamo testando sistematicamente a tappeto tutti i contatti di Lorenzoni. E purtroppo non sono pochi», dice Crisanti

Il candidato presidente del Veneto per il centrosinistra, Arturo Lorenzoni, è risultato oggi positivo al Coronavirus. In mattinata era prevista una conferenza stampa (poi saltata) con Nicola Zingaretti. Prima dell’incontro con il segretario del Pd ma il candidato aveva una leggera febbre. Da qui il tampone e la scoperta della positività. «Sono risultato positivo al tampone fatto questa mattina», ha raccontato lo stesso Lorenzoni.

«Sto bene, continuerò la campagna elettorale da remoto con incontri in teleconferenza. Cautelativamente devo stare a casa. Come richiesto dalle autorità sanitarie, invito tutte le persone che mi hanno incontrato nell’arco degli ultimi 5 giorni a rivolgersi agli uffici delle rispettive aziende sanitarie per sottoporsi a tampone».

La conferma arriva da Andrea Crisanti, professore di Microbiologia dell’Università di Padova. «Stiamo testando sistematicamente a tappeto tutti i contatti di Lorenzoni. E purtroppo non sono pochi», dice all’Ansa. «Ci siamo mobilitati per dare un supporto in questa situazione». In isolamento – ma il tampone effettuato oggi ha dato poi esito negativo – anche il sottosegretario all’Economia e candidato sindaco di Venezia: aveva incontrato Lorenzoni domenica scorsa per un’iniziativa di campagna elettorale.

Sondaggi: il consenso di Zaia è oltre il 70%

Secondo quanto riporta Noto Sondaggi oggi, il presidente del Veneto Luca Zaia è tra il 71 e il 75%. Alle sue spalle, con percentuali davvero distanti, Lorenzoni (18-22%), mentre oscilla tra il 2 e il 6% il candidato M5s Enrico Cappelletti. «Oltre la campagna elettorale e la politica esiste la vita reale», dice all’Ansa Zaia in serata.

«Per cui esprimo all’uomo Arturo Lorenzoni la mia vicinanza e gli auguri di una pronta guarigione. Visto che il piano di sanità pubblica prevede l’isolamento fiduciario della personale positiva e quindi determina una oggettiva impossibilità mi sembra il minimo annunciare che rinuncio a tutti gli spazi televisivi che la campagna elettorale prevedeva per me».

In copertina Twitter | Una foto di Arturo Lorenzoni, candidato per il centrosinistra alla presidenza della Regione Veneto,  presa dal suo profilo Twitter.

Leggi anche: