Genova, il ritorno a scuola “in ginocchio”. Toti incalza Azzolina: «Dove sono finiti i banchi che avevate promesso?»

Una foto che mostra alcuni bambini usare le sedie come banchi il primo giorno di rientro a scuola è stata condivisa sui social dal governatore della Liguria

Una decina di studenti in ginocchio in classe che usano le sedie come banchi. Si tratta di un ritratto poco edificante del rientro a scuola dopo il lockdown quello che si vede in una foto condivisa sui social dal governatore della Liguria Giovanni Toti.

L’immagine sarebbe stata scattata in una scuola primaria genovese dai genitori di uno degli allievi in occasione del rientro, una scuola dove – secondo il posto del governatore – ancora non sono arrivati i banchi monoposto per cui è stato indetto un bando dalla Protezione Civile per un totale di 3 milioni di banchi.

Chiaramente la decisione di usare le sedie è un’iniziativa non del ministero ma dell’insegnante. Ad ogni modo, il governatore – attualmente impegnato in campagna elettorale in vista delle elezioni regionali di fine mese – ha scelto di pubblicarla sui social per incalzare il governo, e nello specifico la ministra dell’Istruzione.

«Cara Azzolina – si legge nel post di Toti – dove sono finiti i banchi che avevate promesso? Un’immagine come questa non è degna di un Paese civile come l’Italia»

Foto di copertina: Twitter

Leggi anche: