Coronavirus, 14 contagiati nel Genoa tra giocatori, staff e medici. Paura anche nel Napoli dopo il match di domenica

Il Genoa ha giocato ieri al San Paolo contro il Napoli e ora si temono nuovi contagi anche nella squadra partenopea. In forse il match di sabato prossimo dei rossoblu contro il Torino al Ferraris

Sono 14 i tesserati del Geona risultati positivi al tampone per il Coronavirus. A renderlo noto è il presidente della squadra rossoblu, Enrico Preziosi secondo cui si tratta di 14 persone «tra calciatori, staff e medici». Alle parole del presidente del club è poi seguito un comunicato della squadra diffuso sui canali ufficiali nel quale si legge che dopo gli accertamenti eseguiti oggi, «il numero di tesserati positivi a Covid-19 è salito a quattordici tra componenti del team e dello staff».


Nella nota della società calcistica viene poi precisato che tra i 14 casi positivi segnalati questa sera ci sono quelli già noti di Mattia Perin e Lasse Schone. Non è invece stata svelata l’identità di tutti gli altri tesserati del club risultati positivi. Ma pare che i calciatori positivi siano otto. Paura anche nel Napoli, dopo il match di ieri, domenica 27 settembre. Il Genoa ha giocato – e perso per 6-0 – al San Paolo contro contro la squadra partenopea.

Il prossimo incontro in calendario sarebbe dovuto essere il match di sabato prossimo al Ferraris contro il Torino, ma a questo punto potrebbe anche essere annullato. Intanto la Società ha rassicurato il suo pubblico facendo sapere di aver attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e di aver informato le autorità per le procedure correlate.

Leggi anche: