Salvini nega di aver mai avuto la febbre. Solo «stanchezza» e «torcicollo» curati con il cortisone – Il video

Il leader della Lega ha precisato di essersi sottoposto al test sul Covid-19 con esito negativo. E ha polemizzato con la stampa

Dopo aver detto a Formello, in provincia di Roma, di essere «febbricitante e sotto cortisone», Matteo Salvini ha smentito se stesso a Voghera, in provincia di Pavia, rassicurando sulle proprie condizioni di salute: «Era stanchezza, perché ovviamente tre giorni di flebo con cortisone non ti fanno baldanzoso e pimpante. Ma non penso di essere l’unico italiano che ha l’ernia cervicale. Passa».


La precisazione si è resa opportuna poiché Salvini aveva rivendicato la scelta di prendere parte alla manifestazione politico-culturale Itaca 20.20 nonostante il medico gli avesse consigliato di «rimanere a casa». E in alcune foto a margine dell’evento che si è svolto a Formello, il leader della Lega appariva a stretto contatto con i suoi sostenitori.

Di qui la necessità di escludere l’eventualità che la febbre potesse essere un sintomo del Coronavirus: «Ho fatto il test sul Covid ieri mattina (25 settembre, ndr), negativo. Ho il torcicollo come milioni di italiani e ho preso il cortisone, alcuni giornalisti evitassero almeno di speculare e mentire sulla salute del prossimo».

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Leggi anche: