Serie A verso lo stallo, nessun via libera dalla Asl per il Genoa: allenamenti solo con altro test negativo

La squadra di Maran non ha potuto allenarsi quesa mattina non avendo ricevuto il consenso della Asl. Per i giocatori risultati negativi sarà necessario un altro test

Rischia una situazione di stallo il campionato di Serie A dopo che la Asl di Genova non ha dato il via libera per la ripresa degli allenamenti. La seduta prevista dal club di questa mattina con i giocatori risultati negativi non si è potuta quindi svolgere, mentre restano isolati i 15 tra calciatori e staff che sono risultati positivi al Coronavirus negli ultimi giorni, dopo i casi di Perin e Schone. Secondo quanto riferisce il club genoano, i negativi dovranno sottoporsi ad altri test che diano ulteriore conferma dell’assenza di contagio.


Solo nel caso in cui gli esiti degli esami diano responso negativo, quel che resta della squadra di Maran potrà allenarsi nel tardo pomeriggio. Si attende, invece, in giornata la decisione della Lega calcio sull’eventuale rinvio delle partite in programma da domani, a cominciare da Fiorentina-Sampdoria. Ieri 30 settembre, l’assemblea si è riunita in videoconferenza concludendo con un nulla di fatto. Durante la riunione, è arrivata la notizia del quindicesimo tesserato del Genoa risultato positivo.

Leggi anche: