Coronavirus, l’affondo di Piero Angela: «È un virus mortale. Chi non mette la mascherina? Un untore» – Il video

Il più celebre divulgatore scientifico italiano ha chiesto la linea dura contro la pandemia

[Aggiornamento 13 ottobre 2020: a seguito della verifica dei fatti, è stato rimosso dal titolo il virgolettato sull’esercito erroneamente attribuito a Piero Angela. Ci scusiamo per l’errore.]
Di fronte alla pericolosità del Coronavirus, il più celebre divulgatore scientifico italiano non ha dubbi: «Chi non mette la mascherina è come un untore». Parola di Piero Angela, che dall’alto dei suoi 91 anni è pronto al debutto della seconda edizione di Superquark+, in esclusiva su RaiPlay dal 6 ottobre.


«Temo non ci sia abbastanza pressione sul pubblico affinché rispetti delle semplici regole che sono molto utili in attesa del famoso vaccino», ha spiegato il giornalista. «Questo è un virus mortale! Non si può solo dire “per favore, mettetevi la mascherina”. Non dico mica – ha continuato – di mettere in galera chi non le usa, ma di far rispettare questa regola sì». Di qui l’appello, destinato a far discutere: «Serve l’esercito in strada. Non bisogna portare la malattia in giro».

Video: @rassegnagram / Twitter

Leggi anche: