Terremoto nell’Egeo, i video dei maremoti a Smirne e sull’isola di Samos

Il sisma di magnitudo 7.0, con epicentro in mare a 10 km di profondità, ha provocato inondazioni in entrambe le località. I danni maggiori nella città turca

Un fortissimo terremoto di magnitudo 7.0, con epicentro in mare a 10 km di profondità, ha colpito la costa della Turchia bagnata dall’Egeo, a Nord dell’isola greca di Samos. La scossa è stata avvertita fino ad Atene, Istanbul e Creta, ma i danni maggiori si registrano nella provincia turca di Smirne, raggiunta anche da un forte maremoto. Le correnti hanno invaso il porto della città e anche nella località di Vathy, sull’isola di Samos, si sono verificate delle inondazioni.


«Sicuramente ci saranno delle scosse successive di assestamento», ha spiegato Carlo Doglioni, presidente dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Mentre il maremoto è destinato a durare diverse ore: «Nella zona ci sono molte faglie attive e le onde possono arrivare a superare il metro d’altezza, diventando molto veloci e lunghe, come un fiume in piena che trascina via».

Video: @beril_d, @DailySabah, @atta_fareid / Twitter

Leggi anche: