Terremoto in Sicilia, scossa di magnitudo 4,4 in provincia di Ragusa

di Redazione

La scossa è stata sentita verso le 21.27. A un’ora dal sisma i Vigili del Fuoco non hanno registrato richieste di soccorso

Una scossa di terremoto durata una decina di secondi è stata avvertita in Sicilia nella provincia di Ragusa, in quella di Siracusa e vicino a Catania. La scossa si è sentita attorno alle 21.27. Inizialmente la magnitudo è stata stimata attorno a 4,6, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha poi rettificato questo valore a 4,4. L’ipocentro del sima è stato individuato a 15 chilometri a sud da Acate, in mare. Si stima che la profondità dell’evento sia attorno ai 30 chilometri. I Vigili del Fuoco hanno segnalato che a poco meno di un’ora dal sisma non sono state registrate richieste di aiuto. Una versione dei fatti confermata anche da Nello Musumeci. Il presidente della Regione ha spiegato che al momento non sembrano esserci danni né a persone né a cose. C’è stata però tanta paura, soprattutto tra Vittoria e Acate.


Leggi anche:

Redazione