Coronavirus, 636 morti in 24 ore. Risalgono i nuovi contagi che sfiorano i 38mila

I ricoverati con sintomi sono aumentati di 433 unità, le terapie intensive di 89

Il bollettino del 12 novembre

Tornano ad aumentare i nuovi casi positivi individuati in Italia: nelle ultime 24 ore, 37.978 hanno contratto il Coronavirus. I contagi registrati ieri, invece, erano stati 32.961, due giorni fa 35.098. Il numero totale di infezioni, dall’inizio del monitoraggio, è salito a quota 1.066.401. Aumentano anche le vittime: sono 636 i morti secondo l’ultima rilevazione della Protezione Civile e del Ministero della Salute. Il giorno precedente, il dato segnava 623 decessi. Nel Paese, le persone che non ce l’hanno fatta a superare la Covid-19 ammontano a 43.589.


Al contrario, sono 387.758 i cittadini guariti da quando la pandemia è arrivata in Italia. Le persone attualmente positive risultano essere 635.054. Di queste, 29.873 risultano ricoverate con sintomi (ieri erano 29.444), 3.170 si trovano in terapia intensiva (ieri erano 3.081) e 602.011 sono sottoposte a isolamento domiciliare. I dati di oggi arrivano a fronte di 234.672 tamponi analizzati, per un totale di 18.200.508 dallo scorso febbraio. L’11 novembre, l’incremento di tamponi era stato pari a 225.640.

Ieri e oggi a confronto

L’andamento dei nuovi contagi negli ultimi dieci giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: