Scarlett Johansson chiede la scarcerazione di Patrick Zaki: «Il suo crimine? Avere difeso la dignità degli egiziani» – Il video

L’appello dell’attrice su YouTube: «Lui e gli altri attivisti dell’Eipr hanno lottato contro l’ingiustizia e ora si ritrovano dietro le sbarre»

L’attrice americana Scarlett Johansson ha pubblicato un video su YouTube in cui chiede la scarcerazione immediata di quattro appartenenti alla Ong egiziana per la difesa dei diritti civili Eipr. Fra loro c’è anche Patrick Zaki, lo studente dell’Università di Bologna da mesi in custodia cautelare perché accusato di propaganda sovversiva. «Vorrei citare i guai di quattro esseri umani arrestati erroneamente per il loro lavoro compiuto lottando per la dignità degli altri», ha detto la star di Hollywood, «Gasser, Karim, Mohamed e Patrick».


Il riferimento è al direttore esecutivo della Ong, Gasser Abdel Razek, al responsabile delle attività che riguardano la giustizia penale, Karim Ennarah, e al responsabile amministrativo Mohamed Basheer, arrestati tra il 15 e il 19 novembre. Zaki, invece, è in carcere da febbraio. Johansson, nel filmato, afferma che tutti loro «hanno speso la vita lottando contro l’ingiustizia e ora si ritrovano dietro le sbarre». A tutti «vengono mosse accuse che possono portare a molti anni di prigione, ma il loro unico crimine è stato quello di difendere la dignità degli egiziani». Per quanto riguarda Zaki, l’attrice aggiunge che il ragazzo «è stato torturato quando la polizia egiziana lo ha arrestato».

Video: YouTube / Scarlett Johansson

Leggi anche: