Mattarella chiede «sacrifici e unità» per sconfiggere il Coronavirus – Il video

di Redazione

Per il presidente della Repubblica l’Italia è davanti a un bivio: costruire una società più giusta e inclusiva o aumentare le diseguaglianze

Nella lotta contro il Coronavirus sono ancora necessari «sacrifici, serietà e unità». È questo il monito del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia di conferimento del Premio nazionale per l’innovazione ‘Premio dei Premi’ 2020. Il dopo pandemia, ha detto ancora il capo dello Stato, «può essere un ponte verso una società più giusta e inclusiva o verso una società con squilibri irrisolti, molto dipenderà da quanto e come investiremo in ricerca e innovazione». Per questo «non dobbiamo arrenderci ai danni della pandemia sul tessuto sociale». Il Paese è di fronte a un bivio, un «crocevia inedito: costruire una società più giusta e inclusiva o avere una società con disparità e squilibri più forti».



Mattarella ha quindi sottolineato la necessità di non sprecare l’occasione dei finanziamenti del Recovery Fund: «L’Unione europea è stata capace di un salto di qualità per qualcuno inatteso, ma che trae origine proprio dai suoi valori costitutivi e fondativi. Next Generation e Recovery Fund offrono grandi opportunità che non possiamo disperdere, come non possiamo accettare che riflussi nazionalistici fuori tempo ne rallentino o intralcino il cammino».

Video: YouTube / Presidenza della Repubblica Italiana Quirinale

Leggi anche: