Coronavirus, record di casi nel Regno Unito: 41 mila contagi in 24 ore. Mai così tanti in un giorno da inizio pandemia

di Redazione

Per la prima volta nel Regno Unito viene sfondato il tetto dei 40mila contagi giornalieri, indice che la variante inglese corre veloce. Le vittime delle ultime 24 ore sono 357

Da quando è esplosa la pandemia in Europa non si era mai registrato un numero tanto alto di contagi nel Regno Unito. Nelle ultime 24 ore nel Paese si contano oltre 41 mila nuove infezioni da Coronavirus. Per la precisione, i numeri diffusi dal minsitero della Salute inglese parlano di 41.385 nuovi casi. Questa è la prima volta che nel Regno Unito viene sfondato il tetto dei 40 mila contagi giornalieri. Quanto alle vittime, nelle ultime 24 ore sono state certificate 357 morti legate al Covid-19. Sulle nuove infezioni registrate potrebbe aver inciso molto probabilmente la variante inglese che sembra avere una velocità di trasmissione maggiore e dunque sta alimentando una ulteriore diffusione del virus.


Intanto, in Italia proprio oggi è stata scoperta una variante italiana del tutto simile a quella inglese, che è stata isolata nei laboratori di Brescia già lo scorso agosto, e dunque diversi mesi prima rispetto a quanto scoperto nel Regno Unito di recente. «La variante è stata isolata su un paziente asintomatico che era alle prese da mesi con il Covid – ha spiegato il professor Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia -. La situazione ci ha incuriosito e ora possiamo dire che in Italia potrebbe circolare una variante del virus, antenata di quella inglese».


Leggi anche: