Coronavirus, forte impennata di contagi nel Regno Unito: con 53 mila nuovi casi è di nuovo record. I morti sono 414 in 24 ore

di Redazione

Il record dei 41mila casi di ieri è stato ampiamente superato con un fortissimo incremento di nuovi positivi: 53.135. Il Paese è di nuovo «nell’occhio del ciclone», ha commentato il capo del servizio sanitario britannico

Solo ieri era stato registrato un record assoluto nel Regno Unito: mai tanti contagi si erano verificati in un solo giorno, da quando – ormai quasi un anno fa – è esplosa la pandemia da Coronavirus in Europa. Oggi quel record (circa 41 mila casi) è stato ampiamente superato da un fortissimo incremento di nuovi positivi: oltre 53 mila registrati nelle ultime 24 ore, un aumento davvero impressionante. La Bbc riferisce per la precisione di 53.135 nuovi contagi. Quanto alle vittime, in un giorno ne sono state registrate 414, dato anche questo in aumento se confrontato ai 357 morti di ieri.


Il Regno Unito è di nuovo «nell’occhio del ciclone» per la pandemia da Coronavirus, ha commentato il capo del servizio sanitario britannico visto il forte incremento di casi degli ultimi giorni. Le strutture ospedaliere del Paese sono in grave affanno e in diversi casi hanno raggiunto il limite della capacità, con un numero di ricoveri addirittura superiori a quello registrato lo scorso aprile, all’apice della prima ondata. Sir Simon Stevens, nel corso di una visita a uno dei centri destinati alle vaccinazioni, ha assicurato che «entro la fine della primavera saranno vaccinate tutte le persone a rischio».

Leggi anche:

Redazione