Coronavirus, in Veneto 2.782 contagi e 69 morti in 24 ore. Crescono i ricoveri

di Fabio Giuffrida

Nelle terapie intensive, invece, si registrano quattro pazienti in meno rispetto a ieri. Il totale dei decessi, intanto, sale a 6.107 dall’inizio della pandemia

In Veneto anche oggi sono stati superati i 2 mila contagi, con 2.782 nuovi casi di Coronavirus, secondo l’ultimo bollettino regionale, che portano il totale a 243.434. Sono 69, invece, le nuove vittime per un totale di 6.107 decessi dall’inizio della pandemia nella regione. Continua a crescere, intanto, la pressione sugli ospedali: nei reparti non critici sono ricoverati 3.007 persone, 77 in più rispetto a ieri. Nelle terapie intensive, invece, ci sono 4 pazienti in meno (387 i ricoverati).


Il confronto con ieri

Anche i dati di ieri non erano incoraggianti: +3.337 casi e 52 vittime in 24 ore. Il 27 dicembre, però, i ricoverati positivi aumentavano di 37 unità (meno di oggi che sono 77) mentre saliva il numero di malati in terapia intensiva (ieri +5, oggi -4). Sempre ieri, il Veneto era la regione con il maggior incremento di casi, seguita dall’Emilia-Romagna con poco più di 1.200 casi.


Foto in copertina: ANSA/CLAUDIO MARTINELLI

Leggi anche: