Saldi invernali al via: la spesa sarà di un miliardo in meno rispetto al 2020. Il calendario regione per regione

di Redazione

La partenza effettiva sarà il 4 gennaio, quando l’Italia entrerà in zona arancione. Cominciano per prime Valle d’Aosta, Molise e Basilicata. Tra le ultime, Emilia-Romagna, Toscana, Veneto e Bolzano

È tutto pronto per i saldi invernali. Ma, anche in questo caso, niente sarà come gli anni scorsi a causa della pandemia da Coronavirus. Dal 2 gennaio si comincia ufficialmente: Basilicata, Valle d’Aosta e Molise saranno le prime. Ma la vera partenza sarà quella del 4 gennaio, l’unico giorno in cui l’Italia sarà in zona arancione, per poi ritornare 5 e 6 gennaio in rossa.


Dal 7 gennaio, invece, sarà la volta di Puglia, Sicilia, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia e Lombardia. Ma ecco quale sarà il calendario dei saldi invernali, giorno per giorno. Manca ancora una data ufficiale per la Calabria mentre la provincia autonoma di Trento potrà decidere liberamente quando cominciare. I saldi muoveranno, secondo le stime, 4 miliardi di euro (uno in meno rispetto allo scorso anno) e interesseranno oltre 15 milioni di famiglie. Ogni persona spenderà 110 euro.


Il calendario

2 gennaio: Valle d’Aosta, Molise e Basilicata

4 gennaio: Abruzzo e Calabria

5 gennaio: Sardegna e Campania

7 gennaio: Puglia, Sicilia, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia e Lombardia

12 gennaio: Lazio

16 gennaio: Marche e provincia autonoma di Bolzano (solo comuni non turistici)

29 gennaio: Liguria

30 gennaio: Emilia-Romagna, Toscana e Veneto

13 febbraio: Provincia autonoma di Bolzano (comuni turistici)

Foto in copertina: ANSA/MATTEO BAZZI

Leggi anche: