Coronavirus, ancora 507 decessi. Superati gli 80mila morti in Italia da febbraio 2020

di Redazione

Cala sia il numero dei ricoverati nei reparti Covid (-187) sia quello dei pazienti in terapia intensiva (-57). Le regioni con il maggior incremento di casi sono Lombardia (+2.245), Sicilia (+1.969) e Veneto (+1.884)

Il bollettino del 13 gennaio

Tornano a salire i nuovi casi di Coronavirus in tutta Italia. Oggi sono +15.774, ieri +14.242, il giorno prima +12.532, tre giorni fa +18.627. Il tasso di positività oggi è del 9 per cento, in calo rispetto al 10,05 per cento di ieri. I decessi, invece, sono 507 contro i 616 di ieri e i 448 del giorno prima. Il totale sale a 80.326 dall’inizio della pandemia, secondo l’ultimo bollettino della Protezione civile e del ministero della Salute. Intanto sono 23.525 i ricoverati nei reparti Covid (-187, ieri erano 23.712), 2.579 i pazienti in terapia intensiva (-57, ieri 2.636) con un numero di ingressi giornalieri pari a 165 (ieri 196). I casi totali sono 2.319.036, gli attualmente positivi 564.774 (-5.266), le persone in isolamento domiciliare 538.670 mentre i dimessi e i guariti in tutto 1.673.936 (+20.532). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti +175.429 tamponi contro i +141.641 di ieri. Il totale è di 28.300.119 tamponi dall’inizio del monitoraggio. Le regioni con il maggior incremento di casi totali sono Lombardia (+2.245), Sicilia (+1.969) e Veneto (+1.884).


I dati di oggi 13 gennaio 2021

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione

Leggi anche:

Redazione