Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, arrivate a Roma (in anticipo) le prime dosi del vaccino di Astrazeneca – Il video

La consegna è avvenuta nel pomeriggio all’aeroporto militare di Pratica di Mare (Roma)

Le prime 249.600 dosi del vaccino di AstraZeneca sono arrivate in Italia. A comunicarlo è il Ministero della Difesa, che ne ha notificato l’arrivo nel pomeriggio all’aeroporto militare di Pratica di Mare (Roma). La fornitura è arrivata in anticipo rispetto a quanto annunciato inizialmente: la data di arrivo, infatti, era stata fissata per il 15 febbraio. Salvo imprevisti, le fiale del vaccino anti Coronavirus di Oxford – realizzato in collaborazione con l’Irbm di Pomezia – saranno distribuite nei prossimi giorni nei centri di somministrazione nelle varie regioni, con l’aiuto dei corrieri Sda e delle Forze Armate. L’operazione di distribuzione è stata denominata Eos: il piano, organizzato dal ministero della Difesa (guidato ancora da Lorenzo Guerini), è stato predisposto su richiesta del commissario straordinario per l’emergenza Domenico Arcuri.


Leggi anche:

Immagine di copertina: EPA/DOMINIC LIPINSKI