L’appello di Ricciardi a Draghi: «L’idea di convivere col virus non funziona: bisogna eliminarlo con più zone rosse»

Il consigliere del ministro della Salute chiede una strategia più dura al nuovo esecutivo nella lotta all’epidemia

È un invito diretto quello che arriva dall’ex presidente dell’Istituto superiore di Sanità. «L’epidemia sta peggiorando», dice Walter Ricciardi ospite della trasmissione Agorà. A confermare questa tendenza è l’ultimo monitoraggio settimanale dell’Iss. «La strategia di convivenza con il virus non sta funzionando e mi auguro che il governo lasci la strategia della convivenza con il virus e abbracci quella dell’eliminazione», dice il professore di igiene all’Università Cattolica di Roma e consigliere del ministro della salute Roberto Speranza.


«Sta funzionando, nei paesi che la hanno adottata, – ha detto l’esperto – la strategia dell’eliminazione del virus. Mentre la convivenza ci sta costringendo a continui tira e molla deleteri per la salute, per l’economia e la psicologia delle persone». Sono 13, secondo l’Iss, le Regioni che nell’ultima settimana hanno visto un peggioramento: «Le regioni che sono state rosse stanno vedendo diminuire i casi, le regioni arancioni sono stabili e quelle gialle stanno peggiorando. La preoccupazione è che queste nuove varianti sono molto più contagiose e alterano l’equilibrio in senso peggiorativo. Quindi sono abbastanza preoccupato». Una posizione distante da quella di altri esperti, come quella di Matteo Bassetti, che qualche mese fa aveva ribadito che: «Quello che cambierà sarà la modalità di convivenza: non più da stato di guerra perenne e di emergenza sanitaria, ma come abbiamo sempre convissuto con tutti gli agenti infettivi fino ad oggi».

Da sapere:

Leggi anche: