Coronavirus, 13.532 nuovi casi, 311 decessi. Tasso di positività stabile al 4,6%, calano i ricoveri in terapia intensiva

Sono 2.062 i pazienti in terapia intensiva, 27 in meno di ieri. In testa per nuovi casi resta la Lombardia, anche oggi seguita da Campania ed Emilia Romagna

Il bollettino del 13 febbraio

Il monitoraggio del ministero della Salute e della Protezione Civile sulla diffusione della pandemia di Coronavirus nel nostro Paese vede per oggi +13.532 nuovi contagi, a fronte dei +13.908 di ieri e ai +15.146 di due giorni fa. Il computo generale dall’inizio dell’emergenza sale così a quota 2.710.819 di persone contagiate in tutta Italia. Il numero dei morti positivi a Sars-Cov-2 nelle ultime 24 ore è di 311 – ieri erano stati 316 e due giorni fa 391. Il totale delle vittime si avvicina sempre più alla simbolica cifra di 100mila: oggi sono 93.356. Sono 401.413 gli italiani e le italiane attualmente positivi in tutto il paese (ieri erano 402.174, il giorno prima 405.019). In cima alla classifica per aumenti giornalieri c’è la Lombardia (+2.277), seguita da Campania (+1.751) e poi da Emilia-Romagna (+1.488).


La situazione negli ospedali italiani

Le persone ospedalizzate nei reparti ordinari italiani sono ad oggi 18.500 (a fronte delle 18.736 di 24 ore fa e delle 18.942 del giorno prima). Ci sono ancora 2.062 persone in terapia intensiva (ieri erano 2.095, -27), di cui 118 entrate oggi (i nuovi ingressi erano stati 153 ieri e 151 due giorni fa). Sono 380.851 gli italiani e le italiane isolate a domicilio. Le guarigioni toccano quota 2.216.050 rispetto ai 2.202.077 di 24 ore fa.

Tamponi e tasso di positività

Sono stati +290.534 i tamponi eseguiti da ieri, quando l’incremento era stato di +305.619 (+292.533 due giorni fa). Il tasso di positività di oggi sale lievemente, al 4,6% mentre ieri era al 4,5%, due giorni fa al 5,1%.

Leggi anche: