Un minuto di silenzio, poi il lungo applauso: la Camera ricorda Attanasio e Iacovacci – Il video

Roberto Fico sull’uccisione dei due italiani in Repubblica Democratica del Congo: «Un atto di incomprensibile e vigliacca ferocia»

«Siamo addolorati e costernati per questo atto di incomprensibile e vigliacca ferocia contro due nostri connazionali che erano impegnati, nell’ambito dei propri ruoli, in un’azione internazionale di sostegno e di solidarietà nei confronti della popolazione locale». Con queste parole il presidente della Camera Roberto Fico ha omaggiato l’ambasciatore italiano Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, rimasti uccisi lo scorso 22 febbraio in un tentativo di rapimento a Kibumba, nella Repubblica Democratica del Congo.


«Ritengo sia anche doveroso», ha aggiunto Fico prima del minuto di silenzio dell’Aula, «esprimere riconoscenza ed apprezzamento a tutto il personale della rete diplomatica e dell’Arma dei Carabinieri, che, con professionalità e dedizione, esercita i propri doveri di ufficio anche nei contesti più difficili in tutto il mondo, contribuendo ad iniziative internazionali per il mantenimento della pace e per la promozione dei diritti umani».

Video: Vista/Alexander Jakhnagiev

Leggi anche: