Coronavirus, in Veneto balzo dei decessi: 52 nelle ultime 24 ore. La Regione: «Arrivate 83 mila dosi di Pfizer»

La situazione negli ospedali è in peggioramento: in totale sono 2.013 i pazienti ricoverati con diagnosi da Covid-19 (+55 rispetto a ieri), di cui 260 in terapia intensiva (+16)

La Regione Veneto ha registrato 52 nuovi decessi nelle ultime 24 ore. Il totale delle vittime legate al Coronavirus sul territorio sale a 10.414. Ieri, 22 marzo, i decessi erano stati 14. I nuovi positivi tracciati sono invece 1.966: un numero individuato su 18.353 test molecolari e 25.022 test rapidi effettuati nelle ultime 24 ore. Il tasso di incidenza dei positivi sui tamponi è al 4,53%. Gli attualmente positivi in regione sono 39.083, su un totale di 4.399.013 test effettuati fin dall’inizio del monitoraggio. La situazione negli ospedali è in peggioramento: in totale sono 2.013 i pazienti ricoverati con diagnosi da Covid-19 (+55 rispetto a ieri), di cui 260 occupano i letti di terapia intensiva (+16). I dimessi dalle strutture di ricovero sono in tutto 17.361, 106 dei quali tra ieri e oggi. Come spiegato dalla Regione in conferenza stampa, sono arrivate sul territorio circa 83 mila dosi del vaccino Pfizer. «Non abbiamo ancora notizie di Moderna o AstraZeneca», specificano.


Immagine di copertina: ANSA/ANDREA MEROLA

Leggi anche: