Un pacco a casa di Bonaccini con la scritta: «Frode Covid». In due alla sua porta: «Ospedali vuoti e togliete lavoro alle persone»

Due uomini hanno recapitato anche un foglio con su scritto: «Frode Covid»

Sono tanti i messaggi di solidarietà arrivati da tutte le forze politiche al presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, dopo che nel primo pomeriggio di oggi due uomini hanno suonato alla sua abitazione nel Modenese consegnandoli un pacco di cartone con su scritto: «Frode Covid». I due uomini avrebbero anche detto al presidente che gli ospedali sono vuoti e che sta togliendo lavoro alle persone. Il foglio riportava anche: «Mittente: O.s.s., bimbi, famiglie, aziende, popolo italiano (rispettoso della Costituzione). Frode Covid». Bonaccini ha immediatamente allertato i carabinieri.


I militari hanno poi avuto modo di verificare il contenuto non pericoloso: cartacce e pannolini sporchi. In seguito, sono state quindi adottate delle misure per rafforzare la sicurezza del presidente di Regione. Nell’ultima settimana anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, è stato vittima di un simile episodio. Speranza ha ricevuto una lettera con minacce di morte. Mentre pochi giorni fa, a Brescia, un centro vaccinale è stato colpito da una molotov.

Leggi anche: