India, nel Gange migliaia di contagi da Coronavirus alla festa hindu del Kumbh Mela – Il video

Critiche contro il governo per aver dato il via libera alla festa, nonostante il Paese sia divento il primo al mondo per numero di contagi

Oltre un migliaio di casi in due giorni, questo il bilancio delle persone contagiate da Coronavirus durante il Kumbh Mela, la festività hindu che si tiene ogni anno nella città di Haridwar, nel nord dell’India . Malgrado i picchi di contagi registrati in tutto il Paese, che ha superato il Brasile con 184mila casi nuovi ogni giorno, le autorità hanno dato il via libera allo svolgimento delle festività, che dureranno circa due settimane. I dati hanno riacceso il dibattito in India sulla mancata organizzazione di un piano per gestire il flusso di fedeli che ogni anno accorre in città per i bagni purificatori sulle rive del Gange.


Tuttavia, sui social network sono comparsi anche messaggi, da parte di esponenti politici filo-Modi, a favore della continuazione delle feste. Su Twitter, inoltre, l’hashtag #KumbhMela vede diverse utenti scagliarsi contro i media locali e internazionali, accusati di non aver criticato allo stesso modo gli assembramenti registrati durante alcune festività musulmane, segno della divisione generata dalla pandemia all’interno del dibattito pubblico del Paese.

Video: YouTube/mukeshhelp

Leggi anche: