Coronavirus, 217 morti e 114 ingressi in terapia intensiva nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività sale al 5,49%

Sono 13.817 i nuovi casi. Diminuiscono i ricoveri in area non critica. Aumentano le persone in isolamento domiciliare

Il bollettino del 25 aprile

13.158 nuovi casi di Coronavirus e 217 decessi nelle ultime 24 ore, secondo i dati di oggi, 25 aprile, forniti dal Ministero della Salute e dalla Protezione Civile. Entrambi i dati sono in flessione rispetto a ieri, quando si erano registrati rispettivamente 13.817 nuove diagnosi e 322 vittime. Il numero di attualmente positivi a livello nazionale si attesta a 461.212 persone, in decrescita rispetto a ieri, quando se ne contavano 570.096. Il numero di casi totali registrati in Italia da inizio pandemia raggiunge 3.962.674 unità, mentre il numero di decessi Covid da inizio pandemia sale a 119.238 vittime totali.


Ministero della Salute / ISS | Aggiornamento casi Covid-19, 25 aprile 2021

La situazione negli ospedali

Su base nazionale sono 20.662 i pazienti attualmente ospedalizzati con sintomatologia in area non critica, mentre ieri si attestavano a 20.971. A fronte di +114 nuovi ingressi giornalieri, il numero di pazienti ricoverati in condizioni critiche è invece pari a 2.862 unità (ieri erano 2.894). Il numero di persone positive che si trovano attualmente in isolamento domiciliare è invece pari a 437.688: un dato in lieve aumento rispetto a ieri, quando erano 437.583. Il numero di persone guarite o dimesse nelle ultime 24 ore cresce di +13.176 unità, per un totale di 3.382.224 dimessi/guariti sin dall’inizio emergenza. 

Tamponi e tasso di positività

I dati odierni arrivano a fronte di +239.482 nuovi test elaborati: un dato in forte ribasso rispetto a ieri quando si attestavano a quota 320.780. Il numero di nuovi casi rispetto al numero di test elaborati, il cosiddetto “tasso di positività” passa dal 4,7% di ieri al 5,5% di oggi. 

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Leggi anche: