«Credete nella bontà», il discorso di Chloé Zhao durante la premiazione degli Oscar 2021 – Il video

La regista è la prima donna di origine asiatiche a conquistare una statuetta

«Alla nascita le persone sono intrinsecamente buone». Con questa frase proveniente da una poesia cinese, «che memorizzavo da piccola con mio padre», la regista Chloé Zhao riceve il premio per il “Miglior film” alla 93esima edizione degli Oscar. Zhao è la seconda donna a conquistare la statuetta dopo Kathryn Bigelow nel 2010 per The Hurt Locker, prima in assoluto di origini asiatiche. «Con lo staff di Nomadland abbiamo trascorso delle giornate folli, ma memorabili», ha ringraziato la regista all’inizio del suo discorso dal palco.


«Per trovare un modo di andare avanti quando le cose diventavano difficili», ha proseguito Zhao, «e sono tornata indietro a quando ero bambina. Quando sono cresciuta in Cina. Con mio padre, giocavano a memorizzare poesie classiche e testi cinesi, che poi ci piaceva recitare assieme provando a vicenda a finire le frasi dell’altro. Ce n’è una che ricordo, si chiama “I tre personaggi classici”. La prima frase dice: “Le persone alla nascite sono intrinsecamente buone”. Quelle parole hanno avuto un grande impatto su di me. E ancora ci credo oggi. Anche se a volte potrebbe sembrare il contrario, ma ho sempre trovato bontà nel mondo. Perciò», ha concluso la regista, «questo è per tutti colorare che hanno fede e coraggio di mantenere la bontà in loro stessi e negli altri».

Video: YouTube/GoodMorningAmerica

Leggi anche: