Amazon punta al colpaccio nel cinema: offerta da 9 miliardi di dollari per la storica Metro Goldwyn Mayer

La casa cinematografica, alle prese da tempo con difficoltà economiche, aveva già a dicembre preso contatti con le banche di investimento Morgan Stanley e LionTree LLC e avviato un processo di vendita formale

Amazon potrebbe preparare uno dei colpi più importanti nel mondo del cinema degli ultimi anni. La società di Jeff Bezos starebbe trattando per acquistare la società cinematografica e televisiva Metro Goldwyn Mayer (MGM) per circa 9 miliardi di dollari (7.4 miliardi di euro). Le trattative, secondo quanto riporta Bloomberg, sarebbe in corso da diverse settimane e al tavolo si sarebbero seduti il capo di Amazon Tv, Mike Hopkins e il presidente di MGM, Kevin Ulrich. Metro-Goldwyn-Mayer, il cui fondo Anchorage Capital rappresenta il principale azionista, è in cerca di un acquirente da mesi.


La possibile acquisizione di MGM permetterebbe ad Amazon di rafforzare ulteriormente la propria offerta di film e serie tv in streaming su Prime Video. La casa cinematografica, dietro alla produzione di film come il Dottor Zivago e 2001: Odissea nello Spazio, è alle prese con difficoltà finanziarie, con alti e bassi, da decenni. Già a dicembre, MGM stava esplorando aveva preso contattati con le banche di investimento Morgan Stanley e LionTree LLC e aveva avviato un processo di vendita formale.


Sempre a dicembre, il The Guardian ha osservato come MGM abbia una libreria di 4mila film e 17mila ore di serie TV. Ma è in particolare James Bond, uno dei franchise cinematografici più preziosi mai realizzati, una delle punta di diamante della casa di produzione. Una lista che però, fa notare The Verge, sta diventando sempre più corta mentre Disney e Marvel inghiottono quanti più rivali possibili.

Leggi anche: