Sul profilo della Lazio spuntano una sigaretta, una tuta e una banca: Sarri ha firmato con Lotito

Fumata bianca tra il club biancoceleste e il tecnico. Contratto di due anni da circa 3 milioni di euro a stagione

Nel valzer delle panchine, dopo una rocambolesca trattativa, alla fine si è concluso l’accordo tra Maurizio Sarri e la Lazio, dopo l’addio di Simone Inzaghi, passato all’Inter. Il contratto siglato tra Lotito e Sarri prevede un biennale da tre 3 milioni di euro a stagione, con potenziale bonus fino a 4 milioni di euro qualora il nuovo tecnico dovesse riuscire a portare la Lazio in Champions League. Altro bonus, più contenuto, sarebbe comunque previsto in caso di qualificazione in Europa League. Il club ha confermato la fumata bianca – in tutti i sensi – pubblicando l’emoji di una sigaretta, inseparabile vizio del tecnico toscano pronto a portare il Sarrismo nel club biancoceleste.


Leggi anche: