Nomine Rai, il governo sceglie Fuortes a capo di viale di Mazzini. Marinella Soldi nuova presidente

La decisione del Mef d’intesa con Palazzo Chigi. Il primo è sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma, la seconda presidente della Fondazione Vodafone Italia

ll Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, d’intesa con il Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, ha comunicato che proporrà alla prossima riunione del Consiglio dei Ministri Marinella Soldi e Carlo Fuortes quali componenti del Consiglio di Amministrazione di Rai S.p.A. Lo rende noto palazzo Chigi. Carlo Fuortes verrà proposto, in sede di Assemblea della società, per il ruolo di Amministratore delegato. Una delle prime reazioni alla scelta di Fuortes è arrivata dalle fila della Lega, con il commento della sottosegretaria alla Cultura Lucia Borgonzoni: «Mah… Fuortes è noto come personaggio molto vicino alla sinistra, a Veltroni in particolare, proposto da Calenda come candidato sindaco per il Pd, senza particolare esperienza televisiva, duramente contestato per anni dai lavoratori del Teatro dell’Opera di Roma, di certo non una figura super partes o legata all’azienda». Una «scelta sorprendente», sostiene Borgonzoni. Per il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi, «con Fuortes (dopo l’ottimo lavoro a Roma) e Soldi il presidente Draghi fa ripartire la Rai. Una sconfitta per certi partiti che hanno tentato fino all’ultimo di bloccare il cambiamento, M5s-Conte in primis», scrive su Twitter Anzaldi.


Carlo Fuortes, manager ed economista, è sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma

Carlo Fuortes, 61 anni, è Sovrintendente della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma dal 21 dicembre 2013 e dal 2011 è Segretario Generale dell’Associazione Economia per la Cultura. Manager ed economista romano, da oltre vent’anni si occupa di studi e consulenze sui temi dell’economia della cultura, con riferimento alla gestione dei teatri, musei e dei beni culturali, allo spettacolo dal vivo, alla tv e cinema per conto di Imprese pubbliche e private, Enti Locali, Musei statali e comunali, Sovrintendenze, Associazioni di settore e Istituzioni culturali. Autore di saggi e pubblicazioni sull’economia e la gestione del settore culturale, è membro della Giunta Esecutiva di Federculture, e ha insegnato Sistemi organizzativi dello spettacolo dal vivo all’Università di Roma Tre.


Marinella Soldi, presidente della Fondazione Vodafone Italia, ex Ceo di Discovery

ANSA/ FABIO FRUSTACI | Marinella Soldi presso la sede Rai di viale Mazzini a Roma, 10 novembre 2017.

Marinella Soldi, indicata dal governo per il cda della Rai, attualmente è presidente della Fondazione Vodafone Italia e consigliere indipendente di Nexi, Italmobiliare e Ariston Thermo. Nata a Figline Valdarno (Firenze) e cresciuta a Londra, si è laureata in Economia presso la London School of Economics e un master in Business Administration presso Insead, Francia. Ha avviato la propria carriera in McKinsey Company, dove ha lavorato come consulente strategico per tre anni fra Londra e l’Italia. Nel 2000 ha fondato la Soldi Coaching, società di leadership coaching con clienti in tutto il mondo, svolgendo per nove anni il ruolo di leadership coach, nei settori della tecnologia e dei media. Soldi è stata CEO di Discovery Network Southern Europe (per i Paesi Italia, Spagna, Portogallo e Francia) per dieci anni, fino ad ottobre 2018. Ha ricoperto ruoli di senior management per cinque anni presso MTV Networks Europe, SVP Strategic Development a Londra e GM, e per MTV Italia a Milano.

Leggi anche: