Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Ma quale dieta» è stato il vero inno della Nazionale. Così la hit di un neomelodico ha accompagnato gli azzurri verso la vittoria – I video

La canzone di Luca Il Sole di Notte che celebra polpette e cotoletta è stata cantata a più riprese dagli azzurri. L’ultima volta al ritorno da Wembley

Mameli spostati. Molto più di «Fratelli d’Italia» è stato «Ma quale dieta» il vero inno della Nazionale italiana. La canzone del neomelodico napoletano Luca Il Sole di Notte, che celebra polpette e cotoletta, è stata adottata dagli Azzurri su suggerimento del napoletanissimo Lorenzo Insigne. La melodia è stata cantata in tutte le occasioni importanti dalla squadra dopo le vittorie di Euro 2020, al punto da diventare un portafortuna per i campioni. L’ultima, nemmeno a dirlo, sull’aereo di ritorno da Londra dopo aver alzato la coppa a Wembley. Questa è la versione originale:


Luca Il Sole di Notte, il quale oltre a fare il cantante lavora in un ristorante a Sant’Antimo, l’ha pubblicata nel 2020 e il brano ha cominciato da subito a fare concorrenza a Seven Nation Army e Notti Magiche nelle playlist degli Azzurri, che l’hanno cantato per la prima volta dopo la vittoria con il Galles. Poi c’è stato il Belgio e ieri la finale.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: