Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Violenze in carcere, Draghi e Cartabia andranno in visita a Santa Maria Capua Vetere

Gli esponenti dell’esecutivo, al termine della visita, rilasceranno alcune dichiarazioni sulle violenze avvenute il 6 aprile 2020

Il presidente del Consiglio Mario Draghi e la ministra della Giustizia Marta Cartabia, il 14 luglio, visiteranno la casa circondariale Francesco Uccella di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta. Al termine degli incontri nella struttura, i rappresentati dell’esecutivo rilasceranno dichiarazioni pubbliche sulle violenze perpetuate nel carcere ai danni dei detenuti. I fatti del 6 aprile 2020 – giorno della “mattanza” – sono oggetto di un’indagine giudiziaria. I detenuti, ascoltati dagli inquirenti, hanno denunciato una lunga serie di orrori: ispezioni intime, obbligo di spogliarsi nudi e flessioni, sputi in faccia e in bocca. Tra gli abusi che non si vedono nei video agli atti dell’inchiesta della Procura di Caserta, uno di loro ha raccontato di essere «stato urinato addosso dalle guardie. Ero in una pozza di sangue e mi hanno urinato addosso, sono stato sputato in bocca e in faccia più volte». E ancora: «Davanti ai miei occhi hanno preso un ragazzo e lo hanno violentato. Un altro ragazzo stava molto male, volevo farlo bere, le guardie mi diedero una bottiglietta d’acqua ma era vuota e, quando lo feci presente, loro deridendomi mi portarono in bagno e, tirato lo sciacquone del water, mi dissero di riempirla lì».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: