Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Lo sfogo di Naomi Osaka fuori dai Giochi in casa: «Uno schifo, non so come affrontare la pressione»

La tennista giapponese nella conferenza stampa post-partita: «Qui troppe pressioni su di me, ma sono alla prima Olimpiade»

Naomi Osaka è stata eliminata dai Giochi di Tokyo 2020, per molti le “sue” Olimpiadi. La tennista giapponese, numero 2 nel ranking globale e volto simbolo della disciplina, ha rilasciato dichiarazioni dure su sé stessa a ridosso del match perso contro la ceca Marketa Vondrousova nel torneo di tennis singolo femminile. «Per me ogni sconfitta è una delusione», ha detto la sportiva, «ma oggi sento che questa delusione fa schifo più delle altre». Osaka non ha mai avuto problemi ad aprirsi e ha dimostrato coraggio nel parlare delle sue difficoltà, come avvenuto all’ultimo Roland Garros dove si ritirò per una forma depressiva. Per sua stessa ammissione, le tensioni vissute dalla tennista rimangono legate alle pressioni che prova come campionessa. «Le pressioni su di me qui sono tantissime», ha aggiunto l’ultima tedofora della cerimonia d’apertura. «Ma sono alla mia prima Olimpiade e non sono stata capace di reggere questa pressione».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: