Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tokyo 2020, l’Italia nei 100 metri vola: in semifinale Tortu e Jacobs. Il medagliere azzurro a 24

La boxeur Testa perde, ma conquista un risultato storico. Quadarella si prende la rivincita negli 800 stile. Nespoli è argento nell’arco. Sorpresa Pizzolato bronzo nel sollevamento pesi

Salgono a 24 le medaglie conquistate dalla spedizione azzurra ai Giochi di Tokyo 2020. Il medagliere si è arricchito subito con il bronzo conquistato da Simona Quadarella negli 800 stile libero e quello arrivato dalla boxe femminile con Irma Testa nei pesi piuma. Grazie al podio della boxeur, in particolare, l’Italia ottiene la sua 600esima medaglia nelle Olimpiadi. Un argento, invece, arriva dall’individuale maschile di tiro con l’arco grazie a Mauro Nespoli, che nonostante la sconfitta contro il turco Gazoz, ottiene il miglior piazzamento individuale in carriera dopo tre medaglie olimpiche e quattro partecipazioni ai Giochi. Terza medaglia dalla pesistica in questa rassegna olimpica con il bronzo conquistato dal campano Antonino Pizzolato nella categoria degli 81 chilogrammi. Nel corso della giornata il Cio ha accolto la richiesta del Coni per assegnare il bronzo vinto dall’Italia nel 4 senza di canottaggio anche a Bruno Rosetti, risultato positivo la notte prima della gara.


Atletica: superbo Jacobs: 9.94 e record italiano. Tortu corre in 10.10

Ottima prestazione dell’azzurro Marcell Jacobs che in batteria di qualificazione alla semifinale dei 100 metri piani strappa un 9.94 di livello siglando il nuovo record italiano. Nella quinta batteria, invece, Filippo Tortu corre in 10.10 al quarto posto, accedendo anche lui come il connazionale alla fase successiva. «Ho un’altra occasione domani. Ero nella batteria più veloce – ha commentato Tortu dopo il passaggio in semifinale -. Ho lavorato tanto, sono felice del percorso che mi ha portato qui. Complimenti a Marcell per il record, ora aspettiamo domani»

Pallanuoto: Settebello ai quarti, battuto il Giappone

Gli azzurri del Settebello si confermano e battono i padroni di casa del Giappone 16 a 8. Grazie a una gara tenuta sotto controllo fin dall’inizio i pallanuotisti rimangono primi in classifica con 3 successi e un pareggio. Prossima sfida ai quarti lunedì, contro l’Ungheria.

Scherma: niente bronzo nella sciabola a squadre femminile

Le azzurre della sciabola non riescono a centrare l’obiettivo del bronzo nella finale per il terzo posto contro la Corea del Sud. Le asiatiche superano le azzurre nel finale con il punteggio di 45 a 42 nei nove assalti.

Windsurf: rammarico Camboni

Alla Medal Reace Rs:X del windsurf l’azzurro Mattia Camboni, che partiva in terza posizione, non è riuscito a raggiungere il podio. A pesare sulla gara dell’atleta una penalizzazione per partenza anticipata.

Basket, battuta la Nigeria: Italia ai quarti

Gli azzurri di Romeo Sacchetti raggiungono i quarti di finale del torneo di basket. Grazie a una rimonta, arricchita da un Melli decisivo con 15 punti, l’Italbasket prosegue il suo cammino in Giappone con un avversario che verrà ancora da definire.

Scherma: sarà caccia al bronzo nella sciabola femminile

Le azzurre della sciabola femminile non ce l’hanno fatta, sconfitte 45-39 dalla Francia. Le schermitrici si giocheranno quindi il bronzo contro la Corea del Sud.

Vela: Maggetti quarta nella Rs:X

Medaglia di legno per l’azzurra Marta Maggetti, quarta nella classifica finale della Rs:X donne.

Carabina: fuori Ceccarello dalla finale

Non ce l’ha fatta Sofia Ceccarello. L’azzurra è fuori dalla finale nella carabina 3 posizioe femminile dai 50 metri.

Tiro al volo: Italia dodicesima

EPA/FAZRY ISMAIL | Jessica Rossi al Camp Asaka di Nerima, Tokyo

Nessuno zero per Mauro De Filippis e due errori nell’ultima serie per Jessica Rossi portano a 141/150 il punteggio dell’Italia nella prova mista di tiro al volo. La rivale San Marino resta quindi in corsa per una delle due finali.

Judo: Italia eliminata nella prova a squadre

EPA/CHRISTOPHER JUE | Raz Hershko (blu) contro Alice Bellandi (bianca) durante la gara femminile +70 kg tra Israele e Italia

L’Italia è stata eliminata da Israele per 4 a 3 nella gara a squadre mista di judo.

Nuoto: Zazzeri in finale dei 50 stile libero, sfiorato il podio nella staffetta mista

Ancora buone notizie dal nuoto: Lorenzo Zazzeri accede in finale nei 50 stile libero. L’azzurro, reduce dall’argento nella staffetta 4×100 stile, ottiene il settimo tempo con 21″75, abbassando il suo personale di 21″86. Sfiorato, invece, il podio nella staffetta 4×100 mista uomini-donne, che con 3’39″28 viene beffata dall’Australia, nonostante una grande prova di Federica Pellegrini.

Lancio del disco: record italiano e finale per Osakue

Risultato storico dal disco. Daisy Osakue sigla il record italiano nella specialità con 63,66 metri e si qualifica per la finale eguaglaindo il primato italiano di Agnese Maffeis.

Atletica: Bogliolo in semifinale dei 100 metri ostacoli

Luminosa Bogliolo tinge di azzurro l’atletica in Giappone conquistando la semifinale dei 100 ostacoli. Con il crono di 12″93 arriva terza nella propria batteria, accedendo alla fase successiva.

Salto con l’asta: eliminato Stecchi

Finisce l’avventura olimpica per Claudio Stecchi. L’azzurro del salto con l’asta esce di scena dopo tre errori sul 5.30 con cui ha iniziato la gara.

Triathlon: Italia chiude ottava

EPA/FRANCK ROBICHON | La gara a squadre mista di triathlon all’Odaiba Marine Park di Tokyo

Nella staffetta mista di triathlon vinta dalla squadra britannica, l’Italia chiude all’ottavo posto. Argento e bronzo rispettivamente per Usa e Francia.

Atletica: le azzurre Pedroso e Olivieri in semifinale dei 400 ostacoli

L’Italia dell’atletica schiererà due atlete nella semifinale dei 400 metri a ostacoli: Yadi Pedroso (55”57) e Linda Olivieri (55”54). Il risultato arriva dopo il terzo tempo di ripescaggio. Non ce l’ha fatta, invece, la terza azzurra in gara, Eleonora Marchiando, quinta con 56”82.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: