Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Simone Biles torna in gara: c’è il suo nome per la finale della trave

Dopo i ritiri negli altri esercizi a causa dei problemi psicologici insorti durante la partecipazione alle Olimpiadi, la ginnasta torna in gara

Una notizia sorprendente per tutti gli appassionati di sport, e non solo, arriva dai Giochi di Tokyo 2020: Simone Biles parteciperà domani martedì 3 agosto alla finale della trave, dove sarà impegnata anche l’azzurra Vanessa Ferrari. La notizia è arrivata a meno di un’ora dall’inizio della gara di specialità in programma al Tokyo Metropolitan Gymnasium. La ginnasta più vincente della storia della ginnastica statunitense si era purtroppo ritirata da tutte le altre gare precedenti per l’acuirsi di problemi psicologici insorti durante l’inizio delle Olimpiadi.


I forfait negli esercizi precedenti

Questa per Biles è stata un’Olimpiade particolare perché ha rinunciato più volte dal prendere parte alle gare. La campionessa texana, infatti, si era ritirata sia nella gara a squadre che in quella del corpo libero. Dopo il primo forfait la pluripremiata atleta afroamericana aveva parlato alla stampa del suo problema raccontando le sue difficoltà. Per le sue decisioni, appoggiate dallo staff medico della squadra americana così come dal Cio, Biles ha ricevuto aspre critiche e insulti sui social, come accaduto anche ad altri atleti in questa edizione olimpica.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: