Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Agenas, terapie intensive sotto osservazione: nessuna Regione in calo. Peggiorano Toscana e Calabria

Il monitoraggio giornaliero dell’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali registra un calo in area medica del -1% per la Calabria, che si mantiene su soglie vicine a quelle da zona gialla assieme alla Sardegna

Il nuovo monitoraggio sui ricoveri per Covid-19 diffuso da Agenas aggiornata al 12 agosto registra un nuovo aumento di ospedalizzazioni in area medica e terapia intensiva in diverse Regioni d’Italia. Sul fronte dei ricoveri ordinari la Sardegna peggiora arrivando all’8% di posti letto occupati. Una situazione delicata soprattutto se si pensa che nella stessa regione la percentuale delle intensive ha già superato la soglia massima del 10% stabilita dal governo per il passaggio in zona gialla. A salire di un punto percentuale anche Abruzzo e Campania, al 7% e all’8% di occupazione dei reparti Covid presenti sui due territori. I dati del monitoraggio di ieri 12 agosto avevano registrato una pericolosa vicinanza della Regione Calabria alla soglia massima del 15% decisa dal governo per le aree non critiche. Oggi il dato scende dal 13% al 12%, con un quadro di rischio ancora preoccupante. Non accenna a scendere il 14% di posti letto occupati della Sicilia: da giorni a un solo punto percentuale dal tetto massimo di rischio.


AGENAS|Tasso di occupazione posti letto in area non critica della Sardegna aggiornato al 12 di agosto 2021
AGENAS| Tasso di occupazione posti letto in area non critica della Calabria aggiornato al 12 di agosto 2021

Sul fronte dei reparti di terapia intensiva la media nazionale registrata da Agenas si attesta al 4%. Se la Sardegna rimane stabile su un pericoloso 11%, ufficialmente percentuale da zona gialla, a salire sono ben 4 regioni. La Toscana arriva a quota 6% (+1%), la Calabria al 4% con un aumento di 2 punti. Il Friuli Venezia Giulia e la Lombardia registrano entrambe il 3% di occupazione in area critica, con un +1% di crescita. Secondo i dati Agenas nessuna Regione ha invece riportato una diminuzione di posti letto in intensiva.


AGENAS| Tasso di occupazione posti letto in area critica della Toscana aggiornato al 12 di agosto 2021
AGENAS|Media del tasso di occupazione posti letto in area critica e non critica su base nazionale aggiornato al 12 agosto

Leggi anche: