Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mattarella al Meeting di Cl: «Vaccinarsi è un dovere. È l’unico strumento efficace» – Il video

Il presidente della Repubblica è tornato anche sul tema della libertà, parecchio discusso negli ultimi mesi: «La libertà, per essere tale, deve misurarsi con la libertà degli altri»

Ospite al Meeting di Rimini organizzato da Comunione e Liberazione, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è tornato a parlare di vaccini e ha ribadito l’importanza di questo strumento per uscire dalla crisi innescata dal Covid: «La responsabilità comincia da noi. Vaccinarsi è un dovere non in obbedienza a un principio astratto, ma perché nasce dalla realtà concreta che dimostra che il vaccino è lo strumento più efficace di cui disponiamo per difenderci e per tutelare i più deboli e i più esposti a gravi pericoli. Un atto di amore nei loro confronti, come ha detto pochi giorni fa Papa Francesco». Nel suo discorso Mattarella ha affrontato anche il tema della libertà, una parola che spesso utilizzata negli ultimi mesi è tornata più volte nel dibattito pubblico sull’obbligatorietà vaccinale: «La libertà, per essere tale, deve misurarsi con la libertà degli altri. Non perché la libertà degli altri rappresenti un limite alla nostra ma perché al contrario la libertà di ciascuno si accresce e si consolida con quella degli altri, si realizza insieme a quella degli altri. L’io responsabile e solidale, l’io che riconosce il comune destino degli esseri umani, si fa pietra angolare della convivenza».


Leggi anche: