Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Canada, i No vax lanciano sassi al premier Trudeau. «Era solo un po’ di ghiaia, niente di grave» – Il video

L’episodio in campagna elettorale. Il premier canadese ha indetto nuove elezioni per il 20 settembre

Justin Trudeau bersaglio dei No vax. Il premier canadese in una tappa della sua campagna elettorale itinerante è stato più volte contestato da alcuni manifestanti – contrari al vaccino anti-Covid e alle misure restrittive – che tra le urla gli hanno lanciato della ghiaia, senza ferirlo. L’incidente è avvenuto a London, in Ontario, dove il premier di centrosinistra, che a metà luglio ha indetto nuove elezioni per il 20 settembre, chiedendo all’elettorato un mandato politico più forte, aveva appena visitato una distilleria di birra. Erin O’Toole, la leader del Partito conservatore, all’opposizione, ha condannato il gesto, definendo il gesto «disgustoso». Trudeau però ha minimizzato: «Era solo un po’ di ghiaia, niente di grave. Non permetteremo a questa massa di no vax di dettare come il Paese deve superare la pandemia».


Leggi anche: